Via libera del Mise ai 417 milioni per la Gigafactory di Teverola

Dopo due anni di attesa nella giornata di ieri è arrivato il decreto della direzione generale "Incentivi alle imprese", del Ministero dello Sviluppo economico, che sblocca il finanziamento per il progetto Teverola 2 della FIB S.p.A. (controllata del gruppo Seri industrial) con 417 milioni di contributi a fondo perduto a valere sul Fondo IPCEI.

Il fondo, che potrà poi essere incrementato successivamente fino all'importo di 505.8 milioni di euro, contribuirà all’incremento di produzione annua dello stabilimento di Teverola, dagli attuali 330 MWh a ben 8,5 GWh entro 2024. Una tappa senza dubbio importante sulla strada della Transizione Energetica dove l’Italia risponde presente senza indugi, con la consapevolezza di possedere sul proprio suolo la futura prima Gigafactory del sud Europa.

FONTE: il Sole24Ore, edizione 10/03/2022, stampa


SERI INDUSTRIAL S.p.A. · via Provinciale per Gioia, Centro Az. Quercete snc – 81016 San Potito Sannitico (CE) · P.I. 11243300156 REA CE 314821

C.F. 01008580993 · Capitale sociale Euro 96.640.782,03 i.v.